..ma a me piace anche il cinema..

lunedì 17 ottobre 2016

La strana indagine di Thomas Winslow - di Giacomo Festi

sono di nuovo qui, giorno dopo giorno a raccontarvi cosa penso dei libri che leggo.
Oggi vi parlerò di un altro esordiente che ha deciso di mettere nelle mie mani il suo lavoro.
Ho letto questo libro in poco, pochissimo tempo.
All'inizio la storia sembra scritta da Susanna Tamaro, questo perchè due pagine intere sono dedicate ad una tempesta, come la Tamaro gira tanto intorno alle piante..
Ho trovato che sia una storia molto prolissa ed a volte vengono usati termini e modi di scrivere un po' troppo pomposi. Non mi è piaciuto l'uso delle parolacce, lo dico sempre..
Nonostante questo, la storia entra ben presto nel vivo e scorre bene, ha un ritmo incalzante e non annoia.
Inizialmente ricorda molto un vecchio telefilm anni novanta (questo l'ho detto anche all'autore), "quantum leap" (ahahah, se non lo conoscete cercatelo:io non vi diró nulla a riguardo!!!!!!), che mi piaceva davvero molto (certo, non che io conosca telefilm così vecchi vista la mia giovane età..se se..sogna Simò!!!!). Continuando la lettura, però, la somiglianza con il telefilm è andata via via scemando.
La storia è originale: nei miei appunti, leggendo il libro (sí, perchè prendo appunti mentre leggo, se no col cavolo che riuscirei a fare recensioni così dettagliate!) ho scritto che si tratta di una storia nella storia nella storia (la ripetizione è voluta), ed è proprio così, alla fine ti vengono in mente un sacco di domande, tanti dubbi, ti vien da pensare "e se fosse...?".
Dopo un centinaio di pagine, il romanzo passa dal genere fantasy al giallo, lasciando però, intorno a sè, l'alone fantastico che aveva all'inizio, poi torna ad essere un fantasy. Potrá sembrare un gran casino, ma posso assicurarvi  che non è così, anzi, la storia è ingarbugliata ed interessante anche per questo!
Si tratta di un romanzo che mi è piaciuto molto e che ho letteralmente divorato.
Una storia nuova ed originale che consiglio!
Complimenti Giacomo, davvero complimenti e grazie per avermi dato la possibilità di leggerti!

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Ancora grazie mille Simona per aver fatto questo piccolo percorso con Thomas! ^^'

    RispondiElimina

e tu, cosa ne pensi???